Gli uffici sono operativi. È indispensabile fissare un appuntamento via mail o telefonicamente prima di accedervi. Qualsiasi avviso può essere inviato all’indirizzo www.anaaoemiliaromagna.it o comunicato al 392 1859891 o al 389 9632181

  • Generic selectors
    Exact matches only
    Search in title
    Search in content
    Search in posts
    Search in pages

BOLOGNA, EMERGENZA COVID. E’ ORA DI ANDARE AL NOCCIOLO DELLA QUESTIONE

COMUNICATO STAMPA del 15/03/2021


Abbiamo letto con sconcerto l’articolo intervista apparso su La Repubblica di Bologna del 13.03, nel quale il Professor Poggioli, chirurgo del S. Orsola, afferma la sussistenza di gravi inadempienze nei confronti di pazienti affetti da patologia oncologica in attesa di intervento.
Riteniamo che tali affermazioni, e le accuse nei confronti di “burocrati” mai nominati, così come le assoluzioni nei confronti di altri, rappresentino un intervento del quale onestamente di questi tempi non si sentiva il bisogno.

Viviamo in una nazione che negli ultimi dieci anni, con la complicità del MIUR, non ha saputo garantire una congrua formazione post-laurea per i medici e che anche ora, con la questione ben evidente sotto gli occhi di tutti, continua a sostenere che la via è la moltiplicazione di posti nella facoltà di Medicina, ben sapendo che porterà solo ad una pletora di laureati che per non restare inoccupati, andrà a spendere le proprie competenze in giro per il mondo. Questo mentre migliaia di laureati, ancora oggi, non possono essere utilmente e legittimamente di aiuto perché non sono formati, all’interno di un sistema che non ha i numeri per farlo, se non allargando la rete formativa. Ma le resistenze continuano, nonostante alcuni sforzi migliorativi.


Viviamo in una nazione, che al pari di altre, ma non è una buona scusa, non aveva un piano pandemico ed ha permesso che fossimo travolti da un virus del quale ancora oggi, a distanza di un anno e con la speranza del vaccino, conosciamo troppo poco. Sappiamo prevedere, si, ma a fatti avvenuti. Ci muoviamo in un difficile equilibrio tra salute, scuola e sussistenza economica. Dire che avremmo potuto fare meglio è accademia.


Se il secondo ospedale d’Italia a distanza di un anno, non ha ancora un piano pandemico che possa garantire l’adeguata programmazione delle attività e la salvaguardia dell’irrinunciabile, e la patologia oncologica è irrinunciabile, mentre altri meno titolati di questa regione si sono attrezzati in tal senso, credo una riflessione non sui “burocrati”, ma sui gestori delle aziende vada fatta. Ricordiamo che per perseguire un progetto ambizioso e alto, come la trasformazione in IRCCS del S. Orsola, progetto che viene da lontano, non ci si è preoccupati probabilmente di garantire ciò che è indispensabile per oggi.


Non credo che dovrebbe toccare al singolo professionista, per quanto titolato, farsi carico di comunicazioni come quelle che il Professor Poggioli riferisce di aver dovuto fare ai pazienti oncologici il cui intervento è stato rinviato. Esiste un’organizzazione ed esistono gerarchie deputate a questo. E deputate a trovare la soluzione a questo problema, così come si è fatto in altre città di questa regione. Meno importanti, è vero, ma lo si è fatto, trovando sinergie pubblico privato e con spirito di abnegazione dei professionisti.
Se qualcuno dei decisori avesse concluso, ma non lo vogliamo credere, che i pazienti oncologici possono attendere, credo che dovrebbe in prima persona uscire con comunicati ufficiali.


Alle persone va spiegato chiaramente, che nonostante la terza ondata di COVID faccia paura e Bologna sia per la prima volta coinvolta in modo così massivo, la questione non sono tanto i posti letto sacrificati, ma i professionisti che mancano, perché per dieci anni si è pensato di poterne fare a meno. Perché ad esempio se un anestesista-rianimatore deve occuparsi di pazienti in posti critici raddoppiati, non può al contempo stare in sala chirurgica ad assistere un paziente nel corso dell’intervento. Perché le sale chirurgiche hanno le caratteristiche per ospitare letti di rianimazione ed è questo che si fa quando i pazienti con problemi respiratori gravi si moltiplicano.


Ai “burocrati” il compito, di trovare una soluzione, il nostro sostegno di medici del SSN non mancherà. Per quanto stanchi, arrabbiati ed a volte demoralizzati, continuano ad esserci. Ogni giorno per tutti.


Segreteria Regionale Emilia Romagna ANAAO – ASSOMED
Segreteria Regionale Emilia Romagna CIMO – FESMED

SEDE ANAAO REGIONE EMILIA ROMAGNA

Indirizzo:
Via Milazzo 19, 40121 Bologna (BO)

Telefono:
+39 051 249124

Fax:
+39 051 249181

Email:
segr.emiliaromagna@anaao.it

Posta Elettronica Certificata

Richiesta informazioni

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    Segreterie aziendali

    PC PR RE MO BO FE RA FC RN

    ASL PIACENZA

    Segr. Aziendale:
    Bologna Giovanni


    g.bologna2@ausl.pc.it -
    338 9045858

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Ubiali Alessandro


    alessandro.ubiali@ausl.pc.it -
    3392719020

    Ref. Anaao Giovani:
    Ferrarese Diego


    diegoferrarese79@gmail.com -
    349 3836229

    AOSP PARMA

    Segr. Aziendale:
    Belletti Andrea


    abelletti@ao.pr.it -
    347 9702534

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Malpeli Monica


    mmalpeli@ausl.pr.it -
    347 7741442

    Ref. Anaao Giovani:
    Lina Daniela


    danielalinacardio@gmail.com -
    366 6610037

    ASL PARMA

    Segr. Aziendale:
    Casali Lorenzo


    lcasali@ausl.pr.it -
    335 5895320

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Bonomini Sabrina


    sbonomini@ao.pr.it -
    339 6087863

    Ref. Anaao Giovani:
    Pezzuto Antonio


    apezzuto@ausl.pr.it -
    347 9541969

    ASL REGGIO EMILIA

    Segr. Aziendale:
    Sangermano Aldo


    sangermano.aldo@asmn.re.it -
    340 7566592

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Nicoli Davide


    davide.nicoli@ausl.re.it -
    339 8680103

    Ref. Anaao Giovani:
    Romani Gabriele


    gabriele_romani@hotmail.it -
    334 1099666

    Asl Modena

    Segr. Aziendale:
    Papi Giampaolo


    papigiampaolo@hotmail.com -
    347 8896941

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Natali Patrizia


    p.natali@ausl.mo.it -
    347 4330775

    Ref. Anaao Giovani:
    Tedeschini Enrico


    e.tedeschini@ausl.mo.it -
    333 9110222

    AZ AUO Policlinico/Baggiovara

    Segr. Aziendale:
    Ceccherelli Giovanbattista


    ceccherelli.gbattista@policlinico.mo.it -
    3204237258

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Miceli Pietro


    miceli1487@alice.it -
    328 3841097

    Ref. Anaao Giovani:
    D'Arienzo Matteo


    darienzo.matteo@gmail.com -
    338 2072016

    Asl Bologna

    Segr. Aziendale:
    Bianchi Davide


    d.bianchi@anaao.it -
    347 9572466

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Selva Paola


    paola.selva@ausl.bologna.it -
    338 3529668

    Ref. Anaao Giovani:
    Sorrentino Francesco S.


    dr.fsorrentino@gmail.com -
    339 6273352

    AOSP BOLOGNA

    Segr. Aziendale:
    Farina Gabriele


    gabrielefarina79@gmail.com -
    333 4021331

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Ferrari Simona


    simona.ferrari@aosp.bo.it -
    328 7718865

    Ref. Anaao Giovani:
    Di Micoli Antonio


    antoniodimicoli@gmail.com -
    340 3369979

    IOR BO

    Segr. Aziendale:
    Bracci Giovanni


    giovanni.bracci@ior.it -
    349 1418511

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Benini Stefania


    stefania.benini@ior.it -
    338 9578325

    Ref. Anaao Giovani:
    Del Piccolo Nicolandrea


    nicolandrea.delpiccolo@ior.it -
    339 4051676

    ARPA BOLOGNA

    Segr. Aziendale:
    Bergamini Cecilia


    cbergamini@arpae.it -
    +320 0763695

    ASL IMOLA

    Segr. Aziendale:
    Fabrizio Zanotto


    f.zanotto@ausl.imola.bo.it -
    338 7292420

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Capucci Antonella


    a.capucci@ausl.imola.bo.it -
    338 3529668

    Ref. Anaao Giovani:
    Bernabini Dalila

    AOSP FERRARA

    Segr. Aziendale:
    Trevisani Lucio


    tvl@unife.it -
    335 5430407

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Fabbri Sara


    sara.fabbri76@ospfe.it -
    349 6339498

    Ref. Anaao Giovani:
    Squerzanti Riccardo


    riccardo.squerzanti@gmail.com -
    347 3188527

    ASL FERRARA 2014-2018

    Segr. Aziendale:
    Besutti Andrea


    andreabesutti@yahoo.it -
    349 4032232

    Ref. Anaao Giovani:
    Manganaro Dario


    d.manganaro@ausl.fe.it -
    320 9723956

    ASL ROMAGNA - RAVENNA

    Segr. Aziendale:
    Vergoni Gilberto


    vergonigilberto@gmail.com -
    347 1652032

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it -
    335 8316660

    Ref. Territoriale e Anaao Giovani
    Feletti Francesco


    felettimd@gmail.com -
    335 1016426

    ASL ROMAGNA - Forlì/Cesena

    Segr. Aziendale:
    Vergoni Gilberto


    vergonigilberto@gmail.com -
    347 1652032

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it -
    335 8316660

    Ref. Territoriale:
    Gaudio Michele


    mgaudio@ausl.fo.it -
    338 6131266

    Ref. Anaao Giovani
    Feletti Francesco


    felettimd@gmail.com -
    335 1016426

    ASL ROMAGNA - Rimini

    Segr. Aziendale:
    Vergoni Gilberto


    vergonigilberto@gmail.com -
    347 1652032

    Ref. Territoriale:
    Trojani Cristina


    ctrojani@auslrn.net -
    348 7848347

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it -
    335 8316660

    Ref. Anaao Giovani
    Feletti Francesco


    felettimd@gmail.com -
    335 1016426