Gli uffici sono operativi. È indispensabile fissare un appuntamento via mail o telefonicamente prima di accedervi. Qualsiasi avviso può essere inviato all’indirizzo www.anaaoemiliaromagna.it o comunicato al 392 1859891 o al 389 9632181

GUASTO LINEE TELEFONICHE. Chiamaci al 392 1859891 o al 389 9632181.

  • Generic selectors
    Exact matches only
    Search in title
    Search in content

Retribuzione del dirigente medico e sanitario

La retribuzione del dirigente si compone, oltre che dello stipendio base, dell’indennità di specificità medica e della retribuzione individuale di anzianità, delle seguenti voci:

  • retribuzione di posizione;
  • retribuzione di risultato;
  • l’indennità di esclusività.

La retribuzione di posizione è correlata alle funzioni svolte e alle responsabilità ricoperte. Tale componente retributiva è composta di due parti, una fissa (denominata “unificata”) e l’altra variabile, modificabile a livello aziendale. La componente “unificata” è fissa, non è modificabile a livello aziendale ed è stabilita dal CCNL, rappresentando la retribuzione minima contrattuale uguale per tutti i dirigenti a parità di tipologia di incarico. Viceversa, l’adeguamento della retribuzione di posizione allo specifico valore dell’incarico rivestito dal singolo dirigente avviene attraverso la componente variabile aziendale che è stabilita dalle singole aziende sulla base della graduazione delle funzioni e degli incarichi conferiti in relazione alle risorse disponibili nell’apposito fondo.
La retribuzione di risultato è attribuita in base al grado di conseguimento degli obiettivi e in base alla valutazione delle capacità`a e dei comportamenti. Al riguardo, la direzione generale, di norma con cadenza annuale e in corrispondenza con l’approvazione del bilancio, anche sulla base delle proposte dei dirigenti responsabili, secondo i rispettivi ordinamenti, alle strutture aziendali di più elevato livello definisce i programmi e gli obiettivi prestazionali di ciascuna articolazione aziendale, indicando quale è la quota parte del fondo della retribuzione di risultato assegnata alla medesima. A loro volta, i dirigenti responsabili delle articolazioni aziendali illustrano a tutti i dirigenti della medesima articolazione tali obiettivi. Il raggiungimento dei risultati è oggetto di valutazione da parte del Nucleo di valutazione.
L’indennità di esclusività rappresenta “il trattamento economico aggiuntivo da attribuire ai dirigenti sanitari con rapporto esclusivo” (v. art. 15quater, co. 5, D.lgs. 502/1992), è una particolare voce stipendiale della dirigenza medica che retribuisce l’esclusività del rapporto di lavoro alle dipendenze del SSN, vale a dire “la totale disponibilità nello svolgimento delle funzioni dirigenziali attribuite dall’azienda, nell’ambito della posizione ricoperta e della competenza professionale posseduta e della disciplina di appartenenza, con impegno orario contrattualmente definito” (v. art. 15quinquies, co. 1, D.lgs. 502/1992).

Il passaggio all’extramoenia comporta la perdita dell’indennità di esclusività e della retribuzione di risultato, nonché una decurtazione della retribuzione di posizione.

Il trattamento economico dei dirigenti assunti a tempo determinato non può essere diverso da quello dei dirigenti a tempo indeterminato e deve essere definito sulla base delle medesime regole, ivi compresi gli scatti dell’indennità di esclusività previsti al raggiungimento dei 5 e 15 anni di servizio. Infatti, l’accordo quadro europeo sul lavoro a tempo determinato afferma che i lavoratori a tempo determinato non possono essere trattati in modo meno favorevole dei lavoratori a tempo indeterminato comparabili per il solo fatto di avere un contratto o rapporto di lavoro a tempo determinato, a meno che non sussistano ragioni oggettive.
Tale divieto, contenuto nella clausola 4.1 dell’Accordo Quadro è stato costantemente ritenuto dalla Corte di Giustizia incondizionato e sufficientemente preciso, tale da non richiedere atti di trasposizione interna della direttiva, con la sola riserva relativa alle giustificazioni fondate su ragioni oggettive, le quali, tuttavia, sono soggette al sindacato giurisdizionale. Sempre la Corte di Giustizia ha sancito che, tenuto conto dell’importanza del principio della parità di trattamento e del divieto di discriminazione che fanno parte dei principi generali del diritto comunitario, i lavoratori a tempo determinato hanno diritto a beneficiare degli stessi vantaggi riservati ai lavoratori a tempo indeterminato comparabili.

SEDE ANAAO REGIONE EMILIA ROMAGNA

Indirizzo:
Via Milazzo 19, 40121 Bologna (BO)

Telefono:
+39 051 249124

Email:
segr.emiliaromagna@anaao.it

Posta Elettronica Certificata

Richiesta informazioni

    Dichiaro di aver preso visione alla informativa sulla Privacy e acconsento al Trattamento dei Dati - Leggi INFORMATIVA PRIVACY

    Segreterie aziendali

    PC PR RE MO BO FE RA FC RN

    ASL PIACENZA

    Segr. Aziendale:
    Ubiali Alessandro


    a.ubiali@ausl.pc.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Ferrarese Diego


    d.ferrarese@ausl.pc.it

    AOSP PARMA

    Segr. Aziendale:
    Belletti Andrea


    abelletti@ao.pr.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Bonomini Sabrina


    sbonomini@ao.pr.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Volpi Lavinia


    volpi.lavinia@gmail.com

    ASL PARMA

    Segr. Aziendale:
    Casali Lorenzo


    lcasali@ausl.pr.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Malpeli Monica


    monica.malpeli65@gmail.com

    Ref. Anaao Giovani:
    Botti Andrea


    abotti@ausl.pr.it

    ASL REGGIO EMILIA

    Segr. Aziendale:
    Rapicetta Cristian


    cristian.rapicetta@gmail.com

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Nicoli Davide


    davide.nicoli@ausl.re.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Raso Maria Gabriella


    mg.raso@yahoo.it

    Asl Modena

    Segr. Aziendale:
    Vincenzo Pulitanò


    vincenzo.pulitano@hotmail.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Natali Patrizia


    p.natali@ausl.mo.it

    Ref. Anaao Giovani:
    D’Angelo Matteo


    matteo.dangelo27@hotmail.it

    AOSP Modena

    Segr. Aziendale:
    Matteo D'Arienzo


    darienzo.matteo@gmail.com

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Monica Pecorari


    pecorari.monica@policlinico.mo.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Salvatore Donatiello


    salvo.donatiello@gmail.com

    Asl Bologna

    Segr. Aziendale:
    Sorrentino Francesco S.


    dr.fsorrentino@gmail.com

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Selva Paola


    paola.selva@ausl.bologna.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Vargiu Lucrezia


    lucrezia.vargiu@ausl.bologna.it

    AOSP BOLOGNA

    Segr. Aziendale:
    Ferrari Simona


    simona.ferrari@aosp.bo.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Ferrari Simona


    simona.ferrari@aosp.bo.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Di Micoli Antonio


    antoniodimicoli@gmail.com

    IOR BO

    Segr. Aziendale:
    Masetti Claudio


    claudio.masetti@ior.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Benini Stefania


    beniniste@gmail.com

    Ref. Anaao Giovani:
    Del Piccolo Nicolandrea


    nicolandrea.delpiccolo@ior.it

    ARPAE BOLOGNA

    Segr. Aziendale:
    Errani Ermanno


    eerrani@arpae.it

    ASL IMOLA

    Segr. Aziendale:
    Ceroni Compadretti Giacomo


    giacomoceroni@gmail.com

    Ref. Anaao Giovani:
    Galletti Martina


    g88marti@gmail.com

    AOSP FERRARA

    Segr. Aziendale:
    Succi Cristian


    c.succi@ospfe.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Fabbri Sara


    sara.fabbri76@ospfe.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Arena Rosario


    r.arena@ospfe.it

    ASL FERRARA

    Segr. Aziendale:
    Besutti Andrea


    a.besutti@ausl.fe.it

    Ref. Anaao Giovani:
    Parro Stefano


    s.parro@ausl.fe.it

    ASL ROMAGNA - RAVENNA

    Segr. Aziendale:
    Feletti Francesco


    francesco.feletti@auslromagna.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it

    Ref. Anaao Giovani
    Lanzarini Evamaria


    evamaria.lanzarini@gmail.com

    ASL ROMAGNA - FORLÌ/CESENA

    Segr. Aziendale:
    Feletti Francesco


    francesco.feletti@auslromagna.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it

    Ref. Anaao Giovani
    Lanzarini Evamaria


    evamaria.lanzarini@gmail.com

    ASL ROMAGNA - Rimini

    Segr. Aziendale:
    Feletti Francesco


    francesco.feletti@auslromagna.it

    Ref. Dirig. Sanitaria:
    Mengozzi Silvia


    silvia.mengozzi@auslromagna.it

    Ref. Anaao Giovani
    Lanzarini Evamaria


    evamaria.lanzarini@gmail.com